Chitarra acustica charlie3

Vi presento la nuova TULIP modCharlie con grande soddisfazione.

In questo modello ho cercato alcune soluzioni migliorative andando a modificare la cassa e la buca, in modo da poter ottenere maggior profondità di suono ed un incremento delle frequenze basse a questa chitarra la cui forma, di per se, ha sempre evidenziato la qualità delle note medio alte.

La profondità della cassa è passata da 95 mm a 110 mm nella parte centrale e posteriore, mentre a livello del tallone sono sceso a 90mm, creando una notevole bombatura da metà cassa fino all'attacco del manico, proprio in corrispondenza dell'apertura della buca sulla tavola.  La curvatura delle catene del fondo è aumentata per dare linearità ed omogeneità alla bombatura del fondo.

Alla buca ho aumentato la superficie andando a togliere circa 10 mm al lato posteriore.
Ed i risultati ipotizzati si sentono molto bene con un sostegno del suono ed una notevole quantità di armoniche mai raggiunte fin ora.

Ora parliamo di legni.  Mi sono un po' sbizzarrito in alcuni particolari come avrete visto dalle foto di questa pagina.

La tavola è in Abete rosso presenta delle maschiature molto evidenti; al centro corre un filetto in Palissandro.

Le fasce e il fondo sono in Palissandro indiano, in mezzo al fondo c'è un filetto in 5 parti in Acero-Palissandro.

Il rinforzo degli spigoli è in Cipresso Kasmeriana e il tassello del bottone posteriore è in Acero fiammato con filetto in Acero-Palissandro.

Il manico, molto sottile, è in 3 pezzi Acero-Ebano-Acero con filetti ai bordi dell'Ebano, in Acero e Palissandro e l'abbinamento di cassa scura e manico chiaro è un bel colpo d'occhio.

La tastiera è in Palissandro e la paletta in Cipresso Kasmeriana con il logo in Palissandro.

Al tallone troviamo un accostamento piuttosto inusuale di Padduk e Olivo di un certo effetto. I filetti della cassa sono in Palissandro con Acero ed Ebano, mentre al bordo della tavola spicca una cornicetta a lisca di pesce bianco-nera.

Gli intarsi attorno alla buca della tavola sono in Rhus, Padduk e Maggiociondolo mentre i segnatasti sono in Abalone e Madreperla.

Per il ponte sono stato molto indeciso ma ho voluto provare un legno nostrano particolare: il Corniolo sanguinello dal bel colore rosa vinaccia.

E' una chitarra d'impatto.
Mi piace moltissimo, il suono sembra non finire mai, specialmente nell'arpeggio... 

Separatore

separatore

Dati tecnici:

Diapason:   644 mm Copripaletta: Cipresso cashmeriana
Capotasto:  43 mm Tallone: Padduk e Olivo
Tasti: 21 Intarsi buca: Rhus, Padduk, Maggiociondolo
Cassa: 110/90 mm Intarsi tastiera: Abalone, madreperla
Tavola: Abete rosso con maschiature Intarsi paletta: Palissandro
Fasce e fondo: Palissandro indiano Ponticello: Corniolo sanguinello
Spigoli: Cipresso cashmeriana Pirroli: Palissandro
Manico: Acero, Ebano, Acero Ponte e capotasto: Osso
Tastiera: Palisandro indiano Buca: a vela
Meccaniche: Grover 3+3 dorate Colorazione: Naturale
Verniciature: Gommalacca sintetica Amplificazione: BBand A.3.2